sabato 22 novembre 2008

Laser contro l'alitosi da tonsille


Laser contro l'alitosi da tonsille

Tecnica laser contro alitosi da tonsille criptiche

Se l’alito cattivo da tonsille criptiche non vi dà tregua nonostante caramelle, colluttori e dentifricio, una nuova speranza potrebbegiungere addirittura dal laser. Lo sostengono gli scienziati del centro di ricerca biomedica israeliano Sapir, a Kfar Saba.


Le cause. L'alitosi può essere molto penalizzante sia per chi ce l'ha e si sente in evidente disagio nel parlare con gli altri, sia per coloro che gli stanno vicino e ne subiscono le conseguenze senza potersi difendere. Cause principali dell’alitosi sono le infezioni/infiammazioni del cavo orale e dell’apparato digerente superiore (stomatiti, gengiviti etc.). Generalmente i colpevoli dell'alito cattivo sono i batteri che si annidano tra i denti e le gengive e che rilasciano gas dall'odore poco gradevole.

Una buona igiene della bocca è sufficiente per risolvere il problema, la situazione è più complessa quando i batteri si annidano nelle pieghe delle tonsille, un ambiente ideale dove vivono e si moltiplicano indisturbati.

La tecnica. La nuova tecnica, messa a punto dal gruppo coordinato da Yehuda Finkelstein, è stata sperimentata su 53 pazienti, tutti affetti da una seria alitosi da tonsille. Un quarto d’ora di applicazione di laser, scrive il settimanale britannico New Scientist, permette di eliminare questo disturbo. Il laser riesce a scovare i batteri e, colpendo le pieghe del tessuto in cui si nascondono, crea delle cicatrici che non potranno più essere colonizzate da altri fastidiosi microrganismi.

trattamento viene effettuato semplicemente con qualche spruzzata di gas anestetico sulle tonsille e non è particolarmente doloroso. Per oltre la metà delle persone trattate è stato sufficiente un unico trattamento, per altri è stata necessaria un po' più di pazienza, ma hanno comunque potuto debellare il problema con due o tre applicazioni del laser.

Non tutti gli operatori sanitari sembrano entusiasti della metodologia israeliana: Richard Price della American Dental Association ha dichiarato che il laser può essere usato come estrema ratio, dato solo il 6 per cento delle alitosi sembra essere collegato alle tonsille. Price ha dichiarato al New Scientist: “Provate prima con i metodi convenzionali. Pulire la lingua collo spazzolino e fare sciacqui con colluttorio sembra funzionare nella maggior parte delle persone affette da questo disturbo”.



A cura de Il Pensiero Scientifico Editore
25/11/2004
Se intendi risolvere il problema dell'alitosi criptico caseosa utilizzando le scoperte di Anna Watson
liberandoti definitivamente dai tonsilloliti per sempre puoi cliccare Qui